CONFERME ED ASPETTATIVE, UN ANNO D’INTERCESSIONE

Veramente posso affermare nettamente che il SIGNORE, Dio degli Eserciti fin qui ci ha soccorso. Preghiera Italia, ministero cristiano di preghiera ed intercessione, una consociata di Prayer Canada nasceva in questo periodo dello scorso anno, 2013 per la volontà e per la spinta di Dio. Se l’opera fosse per la mia capacità o per la capacità degli intercessori, questo ministero avrebbe già cessato d’esistere un’attimo dopo la sua nascità. Ma Dio nella sua grande fedeltà ed amore ha portato e continua a portare avanti giorno dopo giorno ciò che Egli ha fatto iniziare, e sono pienamente certo che ci guiderà fino alla fine, perchè la gioia del Signore è la forza di Preghiera Italia

Preghiera Italia ha come mandato 1 Timoteo 2:1-5 “esorto dunque, prima di ogni altra cosa, che si facciano suppliche, preghiere, intercessioni, ringraziamenti per tutti gli uomini, per i re e per tutti quelli che sono costituiti in autorità, affinché possiamo condurre una vita tranquilla e quieta in tutta pietà e dignità. Questo è buono e gradito davanti a Dio, nostro Salvatore, il quale vuole che tutti gli uomini siano salvati e vengano alla conoscienza della verità. Infatti c’è un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo.”

E consequentemente 2 Cronache 7:14 “ se il mio popolo, sul quale è invocato il mio nome, si umilia, prega, cerca la mia faccia e si converte dalle sue vie malvagie, io lo esaudirò dal cielo, gli perdonerò i suoi peccati, e guarirò il suo paese”

Perciò in virtù del mandato ricevuto, Preghiera Italia ha come priorità e visione, è quello di intercedere in preghiera per tutti coloro che sono costituiti in autorità e per la nazione Italia, senza mai tralasciare il popolo eletto di Dio e la sua nazione, Israele.

Amiamo Dio, perciò amiamo ciò che Egli ama. Preghiera Italia è dalla parte di Israele, ed è costantemente in collegamento, spiritualmente e fisicamente col popolo di Dio e la sua nazione.

Le conferme di Preghiera Italia ad un anno di vita sono molteplici.

Ogni sessione di preghiera, supplica, intercessione e ringraziamento ha sempre trovato grazia ed esaudimento presso il Trono di Dio. I nostri intercessori sono dei testimoni viventi.

Ricordo quando chiedevo insieme a mia moglie conferme se questo ministero, Preghiera Italia fosse da parte del SIGNORE. Ebbene, il SIGNORE usò il nostro ex Presidente del Consiglio dei Ministri, l’Onorevole Enrico Letta per parlarci direttamente durante un suo discorso pubblico, in cui l’ex presidente Letta chiedeva preghiera per sè e per la nazione Italia.

Oppure quando dopo una nostra sessione di intercessione per l’Italia, il SIGNORE ci avvertiva anticipatamente che non ci sarebbe stata la crisi del Governo Letta, quando l’ex Presidente del Consiglio Berlusconi aveva tolto l’appoggio del suo Partito, al Governo Letta. Il SIGNORE ci ha avvertito che, non solo, non ci sarebbe stata la crisi del Governo Letta, ma che la fiducia chiesta dall’Onorevole Letta per il suo Governo sarebbe stata più ampia numericamente rispetto alla fiducia ottenuta al suo insediamento, e infatti cosi è stato.

Possiamo parlare delle benedizioni ricevute dopo la nostra partecipazione il 27 gennaio alla giornata della memoria a Forlì, davanti alle lapide che ricordano gli ebrei trucidati nella città romagnola. Ci siamo umiliati davanti a Dio, e chiedendo perdono per le atrocità commesse dalla nazione Italia, anche a causa della legge razziale, e per la città di Forli in cui ci troviamo ad operare. Ricordammo con onore, i cinquecentoventiquattro “524” insigniti Italiani.

Abbiamo dichiarato pubblicamente 2 Cronache 7:14-15, seguito con il suono dello shofar, ed una copia della dichiarazione è stata appesa davanti alle lapide.

Le aspettative sono altrettanto molteplici, continueremo ad onorare questo mandato Divino, senza mai stancarci, ma proseguiremo con più determinazione, ben consapevoli che i tempi duri sono alle porte.

Le aspettative sono di poter stabilire sessioni di preghiere costanti nelle sale Comunali o nei Municipi d’Italia. Raggiungere il Parlamento anche attraverso le sessioni di preghiere, pregare sopra le nostre autorità affinchè siano benedette, guidati in ogni loro decisione e che siano sensibili ai richiami dell’Eterno, e che il Governo Italiano stia dalla parte di Israele.

Le suppliche di Preghiera Italia saranno anche rivolte in favore delle nazioni del mondo e preghiamo di poter rafforzare i nostri legami spirituali e materiali con i santi in Israele.

Incoraggiare le Chiese d’Italia e i santi Italiani a pregare nelle loro case per la nazione Italia e per le autorità costituite.

Voremmo di poter contare o avere un intercessore per ogni singolo Comune d’Italia, conscio, che: “ il nostro combattimento infatti non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potenze, contro i dominatori di questo mondo di tenebre, contro le forze spirituali della malvagità, che sono nei luoghi celesti” Efesini 6:12

Se Dio è con noi, chi sarà contro di noi!

Friday Osague

Direttore Preghiera Italia

(Preghiera Sicilia)

#confermeedaspettative #unannodintercessione

Messaggi pubblicati
Messaggi recenti
Messaggi cercati
Non ci sono ancora tag.