Preghiera Italia in Puglia

Il cammino itinerante di preghiera lungo la penisola italiana, un’iniziativa di Preghiera Italia  era nel territorio Pugliese a fine  agosto “estate” quest’anno 2016. Per alcuni giorni eravamo a Torre Pali nel Salento dove abbiamo potuto rivolgere suppliche  in favore dell’autorità locale nella persona del sindaco, Ingegniere Vincenzo Passaseo.

Il cammino itinerante di preghiera lungo la penisola italiana, un’iniziativa di Preghiera Italia era nel territorio Pugliese a fine agosto “estate” quest’anno 2016. Per alcuni giorni eravamo a Torre Pali nel Salento dove abbiamo potuto rivolgere suppliche in favore dell’autorità locale nella persona del sindaco, Ingegniere Vincenzo Passaseo.

Da Torre Pali ci siamo spostati al cosidetto tacco dello stivale d’Italia, Santa Maria di Leuca.  Ci siamo fermati esattamente alla corrispondenza dello stivale, dove  è ben  visibile i colori della congiunzione dei due mari, cioè, il mar Ionio e il mar Adriatico, là dove situa il faro di Leuca, ed abbiamo invocato  per diverso tempo, la Signoria del SIGNORE Yeshua il Messiah, prima sul luogo in sé, visto la gigantesca dedica idolatra. Perché la Bibbia afferma in (1 Timoteo 2:5)  “ infatti c’è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini Cristo Gesù uomo”.  Abbiamo  proseguito chiedendo a Dio di proteggere l’Italia da qualsiasi intrusione maligna “ se il SIGNORE non protegge la città (nazione Italia) invano vegliano le guardie” afferma ancora la Bibbia nel (Salmo 127:1).

Da Torre Pali ci siamo spostati al cosidetto tacco dello stivale d’Italia, Santa Maria di Leuca. Ci siamo fermati esattamente alla corrispondenza dello stivale, dove è ben visibile i colori della congiunzione dei due mari, cioè, il mar Ionio e il mar Adriatico, là dove situa il faro di Leuca, ed abbiamo invocato per diverso tempo, la Signoria del SIGNORE Yeshua il Messiah, prima sul luogo in sé, visto la gigantesca dedica idolatra. Perché la Bibbia afferma in (1 Timoteo 2:5) “ infatti c’è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini Cristo Gesù uomo”.

Abbiamo proseguito chiedendo a Dio di proteggere l’Italia da qualsiasi intrusione maligna “ se il SIGNORE non protegge la città (nazione Italia) invano vegliano le guardie” afferma ancora la Bibbia nel (Salmo 127:1).

Sulla via del ritorno abbiamo fatto tappa nel capo luogo Pugliese, Bari , e recandoci nel porto,  abbiamo ancora chiesto la protezione dell’Eterno visto il suo punto strategico per la nazione Italia. In precedenza eravamo andati fisicamente nel Municipio,  e davanti alla  Prefettura pregando affinché il Signore Gesù Cristo conceda la sua grazia e saggezza sia al primo cittadino Antonio Decaro, che al prefetto Carmela Pagano negli esercizi delle loro funzioni.

Sulla via del ritorno abbiamo fatto tappa nel capo luogo Pugliese, Bari , e recandoci nel porto, abbiamo ancora chiesto la protezione dell’Eterno visto il suo punto strategico per la nazione Italia.

Sulla via del ritorno abbiamo fatto tappa nel capo luogo Pugliese, Bari , e recandoci nel porto,  abbiamo ancora chiesto la protezione dell’Eterno visto il suo punto strategico per la nazione Italia. In precedenza eravamo andati fisicamente nel Municipio,  e davanti alla  Prefettura pregando affinché il Signore Gesù Cristo conceda la sua grazia e saggezza sia al primo cittadino Antonio Decaro, che al prefetto Carmela Pagano negli esercizi delle loro funzioni.

In precedenza eravamo andati fisicamente nel Municipio, e davanti alla Prefettura pregando affinché il Signore Gesù Cristo conceda la sua grazia e saggezza sia al primo cittadino Antonio Decaro, che al prefetto Carmela Pagano negli esercizi delle loro funzioni.

#PreghieraItaliainPuglia

Messaggi pubblicati
Messaggi recenti
Messaggi cercati
Non ci sono ancora tag.